NAPOLI

Comune italiano di circa un milione di abitanti, capoluogo della regione Campania.
Situata in posizione pressochè centrale tra il Vesuvio e l'area vulcanica dei Campi Flegrei, è il terzo comune italiano per popolazione nonché cuore di una delle aree metropolitane più popolose d'Europa e quarto complesso economico – produttivo d'Italia.
Fondata intorno alla metà dell'VIII secolo a.C. esercitò una notevole influenza commerciale, culturale e religiosa sulle popolazioni italiche circostanti tanto da diventare il centro della filosofia epicurea in Italia.
Divenuta capitale del Regno delle Due Sicilie sotto i Borbone, conobbe un lungo periodo di sviluppo socioeconomico culminato in una serie di primati civili e tecnologici tra cui la costruzione della prima ferrovia in Italia.
Per motivi storici, artistici, politici ed ambientali è tra i principali centri di riferimento culturale in Europa.
Sede della Federico II, la più antica università statale d'Europa, ospita altresì l'Orientale, la più antica università di studi sinologici ed orientalistici del continente e la Nunziatella, una delle più antiche accademie militari al mondo, eletta patrimonio storico e culturale dei Paesi del Mediterraneo da parte dell'Assemblea parlamentare.
Luogo d'origine della lingua napoletana, riconosciuta dall'UNESCO come lingua a tutti gli effetti, ha esercitato ed esercita tutt'ora un forte ruolo in numerosi campi del sapere, della cultura e dell'immaginario collettivo a livello mondiale.
Nel 1995 il centro storico di Napoli, il più vasto d'Europa, è stato riconosciuto anch'esso dall'UNESCO come patrimonio mondiale dell'umanità e nel 1997 l'apparato vulcanico Somma – Vesuvio è stato eletto dalla stessa agenzia internazionale tra le riserve mondiali della biosfera.
Napoli sorge quasi al centro dell'omonimo golfo, dominato dal massiccio vulcanico Vesuvio e delimitato ad est dalla Penisola Sorrentina, ad ovest dai Campi Flegrei.
Nel corso della sua storia, per la sua felice posizione e il suo clima mite, Napoli è stata più volte scelta anche come luogo di villeggiatura da cui derivarono le prime costruzioni civili, rappresentate da ville imperiali.
Un'identità culturale inconfondibile per la città partenopea è rappresentata anche dalla cucina napoletana il quale vanta piatti come i spaghetti e vongole, pasta al ragù napoletano, gnocchi alla sorrentina e la famosa pizza napoletana, il quale rappresenta all'estero uno dei piatti più conosciuti del mady in Italy.